La collezione

Museo Mario Praz

Situata a Roma, in Palazzo Primoli ed aperta al pubblico nel giugno del 1995, la casa museo di Mario Praz (1896-1982) celebre anglista, saggista e critico, offre al visitatore una serie di 10 ambienti all'interno dei quali sono disposti gli oltre 1.200 pezzi, tra dipinti sculture, mobili ed arredi, che compongono la sua Raccolta.

Databili tra la fine del settecentoe la prima metà del XIX secolo, tutte queste opere d'arte e questi oggetti contribuiscono a ricostruire una casa piena di fascino e di carattere, quale potevarealmente esistere alla metà dell'Ottocento.

In realtà ogni singolo pezzo è stato acquistato dal collezionista sul mercato antiquario europeo in oltre sessant'anni di appassionata ricerca e accuratamente disposto nei diversi ambienti in cui egli ha vissuto a Roma, prima nel grande appartamento di palazzo Ricci in Via Giulia,dove ha abitato con la moglie a partire dal 1934, poi dal 1969 in questo di Palazzo Primoli, dove è rimasto fino alla morte.

Nella sua celebre autobiografia del 1958, La Casa della Vita,ampliata e ripubblicata nel 1979,Mario Praz descrivei diversi ambienti, le stanze della sua casa, intrecciando la storia della sua vita e della sua collezione:dai primi mobili acquistati quando ancora viveva e studiava a Firenze, per passare poi agli oggetti comprati in Inghilterra dove insegnavaitaliano all'Università, prima a Liverpool e poi a Manchester, fino al trasferimento definitivo a Roma dove dal 1934 eradivenuto titolare della Cattedra di Lingua e Letteratura inglese alla Sapienza, e dove sarebbe divenuto notissimo tra gli antiquari romani, quasi quotidianamente visitati.

Numerosi viaggi di studio e di lavoro, compiutidal collezionista inAustria, Francia, Germania e nel nord dell'Europa, sono stati occasione per ulteriori acquisti e hanno contribuito a definire il carattere europeo della Raccolta, con i suoi mobili inglesi, i suoi bronzi francesi,le malachiti provenienti dalla Russia, i cristalli boemi, le porcellane tedesche, le vedute di tante città italiane ed europee, i ritratti delle famiglie regnanti, dai Borbone ai Bonaparte, e quelli di tanti sconosciuti individui vissuti nel XIX secolo.

Informazioni

Orari: 9:00-14 e 14:30-19:30 mart.-dom.; chiuso lun., 1 gen., 1 mag., 25 dic.
Prezzo: Ingresso gratuito
Indirizzo: Via Zanardelli, 1 - zona: Piazza Navona / Corso Vittorio
Contatti: Tel. 06/6861.089
Web: www.museopraz.beniculturali.it/


← Torna all’elenco
© 2015 Tutti i diritti riservati VivoRoma srls - Part.IVA 12345678901 | Note legali e Privacy