La collezione

Museo di Roma-Palazzo Braschi

Nasce nel 1930, nell’ex pastificio Pantanella di via dei Cerchi, per rendere omaggio alla città e per dare risposta al desiderio sempre più urgente di tramandare il ricordo della "Roma che andava scomparendo" per effetto dei piani regolatori di Roma Capitale e delle trasformazioni urbanistiche di epoca fascista.

L’originaria vocazione storico-documentaria si è evoluta in favore della valorizzazione artistica del Museo. Il patrimonio si è arricchito di dipinti, sculture, stampe, fotografie e abiti, fino a consegnarci oggi un mosaico di ricchissime collezioni, attraverso le quali si snoda il racconto di Roma, della sua vita, della sua storia, delle sue trasformazioni tra il XVII e il XIX secolo.

Il patrimonio del Museo di Roma offre un’importante e dettagliata testimonianza delle trasformazioni urbanistiche e socio-culturali della città dal Medioevo al Novecento. Fin dalla sua ideazione (fine del XIX secolo), il Museo si è impegnato a raccogliere, conservare e trasmettere la memoria del tessuto artistico e sociale di Roma, stratificato nel corso dei secoli. La storia della Città Eterna, da sede del Papato a Capitale d’Italia, è narrata come in un grandioso affresco, attraverso le varie tecniche espressive: pittura, scultura, grafica, fotografia.

Informazioni

Orari: 10:00-20:00 mart.-dom; 10:00-14:00 24, 31 dic.; chiuso lun., 1 gen., 1 mag., 25 dic.
Prezzo: euro 11 intero; euro 9 ridotto. Residenti Roma: euro 10 intero; euro 8 ridotto.
Indirizzo: Piazza Navona, 2 - zona: Piazza Navona / Corso Vittorio
Contatti: Tel. 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 21:00
Web: www.museodiroma.it


← Torna all’elenco
© 2015 Tutti i diritti riservati VivoRoma srls - Part.IVA 12345678901 | Note legali e Privacy